Novembre 26

Perché essere Il Pesce Grosso nel Piccolo Stagno

Gli Sfoghi di Fabio, Migliorare la Comunicazione

0  comments

Il pesce grosso nel piccolo stagno. La storia del pesce piccolo che, per divenire grande, decide di nuotare in uno stagno anziché nell'oceano. Leggi questa affascinante storia. 

More...

Quella del pesce grosso nel piccolo stagno è la storia del pesce piccolo che, per divenire grande, decide di nuotare in uno stagno anziché nell'oceano.

Dopo anni passati in un oceano a scontrarsi con pesci molto più grandi di lui e che avevano quasi sempre la meglio sulle prede, il nostro pesciolino prende una saggia decisione: quella di cambiare posto dove nuotare.

Raccoglie con se tutti i suoi bagagli, la sua esperienza di anni di lavoro e parte per un lungo viaggio, durante il quale un'unica domanda lo assilla:

Come faccio ad attrarre su di me l'attenzione della mia linfa vitale, del mio target?

Fu proprio il suo viaggio a fornirgli la risposta. Dopo esser partito da un oceano, giunto in un mare, passato per un lago ed in fine arrivato in uno stagno, il pesciolino si è reso conto di non essere più tanto "ino" ma una delle creature più grandi e temibili in quelle acque. Era dunque diventato il pesce grosso nel piccolo stagno.

Il pesce grosso nel piccolo stagno

Eppure lui non era cambiato di una virgole. Non era cresciuto di corporatura. Le sue dimensioni erano rimaste invariate. Stessa coda, stesse pinne, stessa bocca. Era solo giunto in un posto dove tutto questo, il suo essere, aveva tutt'altra valenza.
Nelle acque dello stagno, visto che a nuotarvi era il più grande, non avrebbe più dovuto temere alcun tipo di concorrenza con altri più grandi di lui. La sua voce sarebbe stata sempre ascoltata con interesse in quanto egli aveva viaggiato e portava con sé l'esperienza di oceani mari e laghi.

Cosa voglio dirti con questo

Che il pesce piccolo non esiste! Quante volte mi sento dire questa frase dai miei clienti "noi siamo soltanto un pesce piccolo rispetto all'azienda xyz"

Beh, se anche tu con il tuo business sei in questa situazione e pensi che, ad esempio, se vendi arredamento online non potrai mai essere un pesce grosso, perché l'unico pesce grosso è Amazon o LoveTheSigh, sappi che ti stai sbagliando. Ci sono alcuni cambiamenti che puoi fare per risolvere questo problema:

Cambia Paradigma attraverso la Segmentazione

Segmenta in primis le tue specialità. Questo è valevole in tutti i campi. Non siamo tutti uguali e tutti facciamo qualcosa di diverso dai nostri competitor. Nessuno fa tutto bene! Che tu sia un consulente o un commerciante cambia poco.

Cosa ti differenzia dagli altri? Quali sono le tue specialità, le cose nelle quali eccelli?

Un volta individuate le tue specialità, vai a nuotare nel tuo piccolo stagno dove ci sono tanti pesciolini che cercano qualcuno con le tue caratteristiche. Tendenzialmente, il pesce grosso che nuota nell'oceano, non riesce a soddisfare i desideri dei piccoli pesci da stagno...qui, lui (il pesce grosso) non entra. Tu si invece!

  • Segmenta il tuo target in nicchie e sotto-nicchie di mercato in base alle tue migliori competenze.
  • Una volta individuata la tua sotto-nicchia/e, scopri quali sono i desideri / problemi più profondi delle persone che vi appartengono.
  • Aiuta queste persone a realizzare i loro desideri e risolvere i loro problemi.

Ricorda che il viaggio è lungo (oceano -> mare -> lago -> stagno). Porta pazienza perché ci potrebbe volere qualche anno. La mente mente. Anche l'acqua mente. Uno stagno potrebbe apparirti come tale ma potrebbe ancora essere un lago o, peggio ancora, un mare.

Un esempio pratico

Ho una cliente che è una biologa nutrizionista. Dopo averci parlato scopro che è stata anche una giocatrice di basket professionista e che le piace darsi da fare per migliorare l'alimentazione degli sportivi. Ti faccio questo esempio perché è talmente semplice e immediato nel ragionamento che anche un bambino lo capirebbe.

  • Biologa Nutrizionista = Pesce Piccolo in Oceano / Mare
  • Biologa Nutrizionista dello Sport = Pesce Piccolo in Lago
  • Biologa Nutrizionista Sportiva specializzata nel Basket = Pesce Grosso nel Piccolo Stagno.

Come vedi è molto semplice e intuitivo. Non è sempre così! In alcuni settori, sopratutto quelli legati al commercio elettronico di beni di largo consumo (Hi Tech, Elettrodomestici, Arredamento, Abbigliamento) una tale segmentazione non è affatto così immediata. Potrebbe richiedere tempo e delle modifiche all'asset di vendita aziendale.

Concludendo

Dov'è collocato il tuo business? In quali acque stai nuotando? Il tuo target è generico o hai già individuato diverse nicchie alle quali rivolgerti?

Se non ti sei ancora rivolto queste domande è ora di farlo, SUBITO!
Se invece te le stai rivolgendo già da tempo, vuol dire che il tuo viaggio verso lo stagno è già iniziato ed è solo questione di tempo.

Ricorda che il pesce piccolo non esiste. E' solo nella tua testa!

firma


About the author 

Fabio

Fabio Sanges, Consulente Marketing Digitale per PMI, autore di buona parte degli articoli di questo blog. Il mio obiettivo è quello di fornirti chiari e utili approfondimenti su come crescere il tuo business attraverso la creazione di offerte interessanti, aumentando il traffico e le conversioni.

You may also like

Intervista a Emanuele Properzi, Magister Italiano del Self Publishing

MailerLite: Piano Gratuito che Ti Stupirà

Thrive Themes diventa Thrive Suite

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
>
Malcare WordPress Security